‘AMIDAH

Insieme di benedizioni istituito in ricordo dei sacrifici offerti al Bet Hamikdash di Gerusalemme. Si chiama ’Amidah (da ’omèd = stare in piedi), perché si recita appunto stando in piedi e rivolti verso Gerusalemme; è composta da 18 benedizioni. Dopo l’esilio babilonese, ne è stata aggiunta una diciannovesima. Le prime tre e le ultime tre sono di lode al Signore, le altre di ringraziamento e richiesta. Di Sabato e nelle feste, le 13 benedizioni centrali vengono sostituite da un’unica benedizione, celebrante il giorno festivo.